Emissioni: Tutta la verità sulle Normative Euro.

Il Boss dei Bus - Emissioni: normative euro

Emissioni: Tutta la verità sulle Normative Euro.

Che cos’è la Normativa Euro?
Cominciamo col dire che gli standard europei sulle emissioni inquinanti sono una serie di limitazioni imposte sulle emissioni dei veicoli venduti all’interno degli Stati membri dell’Unione europea. Si tratta di una serie di parametri sempre più restrittivi, identificati con la sigla Euro seguita da un numero, che vengono introdotti progressivamente dalla Comunità Europea e ai quali è obbligatorio adeguarsi.

Capire a quale categoria appartiene il nostro Autobus o Minibus è relativamente semplice. E’ sufficiente consultare il libretto di circolazione. Se invece sei dotato di buona memoria ti basterà ricordare l’anno di prima immatricolazione del veicolo e confrontarlo con la seguente tabella:

Ricapitoliamo:

EURO O: Tutti i veicoli immatricolati prima del Gennaio 1992 (a partire da Dicembre 1992 se a benzina).
EURO I: Veicoli immatricolati a partire dal 1992.
EURO II: Veicoli immatricolati dal 1996 (1997 se a benzina).
EURO III: Veicoli immatricolati dal 2000.
EURO IV: Veicoli immatricolati dal 2005.
EURO V: Veicoli immatricolati dal Settembre 2009.
EURO VI: Veicoli immatricolati a partire da Agosto 2014.

Detto questo andiamo a guardare nel dettaglio cosa cambierà a partire da Gennaio 2019 per tutti i proprietari di un veicolo euro zero. Cosa cambierà dunque? ASSOLUTAMENTE NULLA! Eh già, proprio così, non cambierà nulla nonostante l’allarmismo a reti unificate. Infatti nella finanziaria 2015, a cui fa riferimento l’emendamento inserito nella recente legge di stabilità 2018, si parla effettivamente di un blocco dei veicoli EURO O, ma solo in relazione agli autobus e, più in generale, alle categorie M2 e M3. Parliamo di mezzi che hanno circa 30 anni di vita.

L’equivoco è dovuto al fatto che al momento della presentazione della Finanziaria 2018 il riferimento agli autobus è stato trascurato riducendo la spiegazione ad un generico “tutti i veicoli euro 0…”. Dopo pochi giorni la questione è stata chiarita. Tuttavia qualche sito riporta ancora le informazioni errate.

Pertanto se sei proprietario di un Autobus EURO O, ahimè, dovrai disfartene! Ti conviene farlo il prima possibile cercando di “limitare i danni” recuperando ancora qualche euro dalla vendita del veicoli. Tieni presente che a partire dal 1° Gennaio 2019 (ossia tra circa 20 giorni) il mercato verrà inondato di vecchi autobus EURO O la cui unica sorte è la demolizione.

Uno sfasciacarrozze o qualunque altro demolitore non ti offrirà più di 1.000/1.500 euro per il tuo vecchio rottame. E queste sono stime ottimistiche. Considerando che ci saranno migliaia di autobus tra cui scegliere non credo che il demolitore sarà così generoso.
Secondo te per chi batte a morto la campana?

Il Boss dei Bus è specializzato nell’acquisto di Autobus usati, anche veicoli incidentati o da rottamare. Il Boss può superare l’offerta economica di qualsiasi demolitore. GARANTITO AL 100%.
Se sei curioso di conoscere quanto vale attualmente il tuo bus clicca sul banner qui sotto e compila il modulo.
In caso contrario ti auguro buona fortuna: ne avrai bisogno!

Lunga vita e prosperità.
Parola del Boss!

POSSIAMO AIUTARTI.... SCRIVICI!

Chatta con WhatsApp